• bookmark_borderLeggi l’estratto dell’intera saga
    Il mondo in cui è ambientata la saga Eternity è quello attuale, reale, non fosse che in esso convivono con gli ignari comuni mortali le Anime Antiche, ossia anime reincarnate dotate di poteri straordinari. Solo nella famiglia di Gaia ci sono un Guaritore, due Erbarie, un Manipolatore del Tempo ed una Precognitiva della Morte. E poi c’è lei: Predatrice, dotata del potere di rubare l’energia vitale a qualsiasi essere vivente. Un grosso problema, se non se ne ha un controllo praticamente perfetto, ed è per questo che la sua famiglia le concede di iniziare la sua vita “normale” insieme ai suoi coetanei solo all’inizio del penultimo anno di superiori. Ma come può essere normale la sua vita, se la sua anima è legata a quella di Dahli, un Eterno, creatura immortale che vive da sempre e per sempre, che sessantacinque esistenze prima l’ha incontrata e da allora l’ha cercata in ogni sua reincarnazione? Come può essere normale la sua vita se questa volta Dahli non la vuole più lasciar andare? Come può essere normale la sua vita se per via del suo incredibile potere è stata scelta secoli prima per diventare a sua volta un’Eterna? Semplicemente non può...
    Così come non può essere normale la vita di Verdiana, la sua sorellina, Antica dotata del potere di vedere la morte delle persone toccandole… e non solo: è proprio grazie ad una visione involontaria se la sua vita si intreccia con quella di Leonardo, quando se lo ritrova nella stessa classe. Quel Leonardo che è sinonimo di guai e da cui suo padre l’ha messa in guardia fin da subito. Ma quando il destino si mette in mezzo non c’è raccomandazione che tenga, anche perché Verdiana, da Leonardo, proprio non sembra capace di stare lontana, neanche quando scoprirà di non essere l’unica ad avere dei segreti. Tra poteri incredibili, creature fantastiche, antichi rancori e passioni che trascendono il tempo e lo spazio, Gaia e Dahli, Verdiana e Leonardo combatteranno contro il destino e lotteranno fino alla fine per difendere il loro amore. Ci riusciranno?
La Predatrice è stato selezionato da “Extravergine d’autore – self-publishing di qualità superiore”.
A questo link potete scoprire il perché.
La Predatricemore_vert

shopping_cart

La Predatriceclose

Gaia è tutto tranne che una ragazza qualunque; è strana perfino per la sua famiglia, interamente composta da Antichi, tutti decisamente più tradizionali di lei: Guaritori, Erbarie, Manipolatori, Precognitive… Niente di strano insomma. Ma lei è una Predatrice: è in grado di rubare l’energia vitale di ciò che tocca, sia esso umano, animale, vegetale… o demoniaco, ed è pericolosa, molto, o almeno lo è stata finché non ha imparato a controllare il suo potere. È per questo che ha passato i primi 17 anni della sua vita praticamente isolata da tutto e da tutti, ma ora è pronta: un consiglio di famiglia al gran completo ha stabilito che potrà frequentare il penultimo anno di superiori insieme agli altri ragazzi, e ha tutte le intenzioni di godersi fino in fondo la sua vita da adolescente qualsiasi. Peccato che le cose non siano semplici come potevano sembrare: abituata a trascorrere le sue giornate sola e all’aria aperta, le ore chiusa in classe con altri tredici ragazzi rischiano di diventare soffocanti, specialmente se uno di loro, che a dirla tutta non sarebbe neanche male, è interessato a qualcosa di più di un’amicizia, e la cosa sembra risvegliare i suoi vecchi problemi di autocontrollo. Forse in fondo una vita normale non è esattamente quello che fa per lei, soprattutto perché a scuola compare un misterioso nuovo ragazzo che potrebbe essere anche più particolare di lei, che sembra fermamente intenzionato a conoscerla, che sa sul suo conto ben più del dovuto e che non lascia trapelare nulla di se stesso… Probabilmente Gaia non dovrebbe lasciarsi avvicinare da lui, ma c’è qualcosa in Dahli che la attira a un livello profondo, qualcosa che non ha mai provato prima accanto a nessun altro, ma che allo stesso tempo le risulta in qualche modo familiare, esattamente come le sembrano familiari i suoi incredibili occhi neri screziati di viola. Eppure è sicura di non averlo mai visto prima…

L'Eternomore_vert

shopping_cart

L'Eternoclose

Sono passati settant’anni dalla sua morte, settanta lunghissimi anni. Non ero mai dovuto stare così tanto lontano da lei. Ma adesso finalmente è arrivato il momento: posso rincontrare la mia Compagna. Ho già vissuto questa esperienza moltissime volte, più di sessanta ormai, e so perfettamente cosa aspettarmi: conosco bene le sensazioni che provo quando la rivedo, quando la avvicino e quando parlo con lei per la prima volta… E forse è proprio per questo che non ci metto molto a rendermi conto che questa volta c’è qualcosa di diverso, qualcosa che non riesco a definire né a capire fino in fondo, ma che qualunque cosa sia è talmente forte da rischiare di farmi dimenticare tutte le cautele necessarie per starle accanto. Sì, perché la mia Compagna è una Predatrice, l’unica esistente, ed è diventata talmente forte ormai da essere in grado di uccidere anche un essere come me, un immortale. Lo so, lo so benissimo, e allora perché già la prima volta che Gaia fissa i suoi meravigliosi occhi grigi nei miei non riesco a non pensare a quanto vorrei baciarla? Perché, pur sapendo di non poterla neanche sfiorare, non riesco a smettere di pensare a cosa darei per poterla abbracciare anche solo per un istante? Forse perché questa volta è lei ad essere diversa... E adesso non mi rimane che scoprire quanto esattamente lo sia…

L'Adepta è stato selezionato da “Extravergine d’autore – self-publishing di qualità superiore”.
A questo link potete scoprire il perché.
L'Adeptamore_vert

shopping_cart

L'Adeptaclose

Il Consiglio ha votato: la Trasformazione di Gaia in Eterna verrà tentata il 21 di marzo, tra sei mesi esatti. Non moltissimo tempo, se non si considera che in questi mesi Gaia dovrà tenere in equilibrio le sue due vite sospese tra la sua componente umana e mortale, legata e influenzata dalla sua famiglia, e la sua componente Antica, sollecitata e sedotta da Dahli e da tutto ciò che lui rappresenta. A peggiorare le cose stanno riaffiorando problemi con il suo Peculiare che credeva risolti da tempo, problemi che contribuiscono a rendere ancora più complicato il suo rapporto con Dahli, animato da desideri e divieti, segreti e gelosia. Il tutto sullo sfondo di un Oltremondo che sta rapidamente precipitando nel caos, costringendo Dahli a fare l’impossibile per tenere al sicuro la sua Gaia fino al momento in cui lei potrà finalmente sottomettersi alla Trasformazione, il cui esito sarà incerto fino alla fine, e spingendo Gaia a compiere una scelta che non avrebbe mai nemmeno immaginato di dover fare… “Gaia tu sei tutta la mia vita” dice dolcemente. “Non costringermi a stare senza di te.” Le lacrime superano le ciglia ed iniziano a scorrere sulle mie guance. “Lo farai?” Sento il vincolo gravare su di me. “Me lo hai fatto promettere, non ho scelta ormai.” “L’Adepta”, terzo volume della saga “Eternity” iniziata con “La Predatrice”, è il capitolo conclusivo della struggente storia d’amore di Gaia e Dahli.

La Precognitivamore_vert

shopping_cart

La Precognitivaclose

Tornano i personaggi della saga Eternity; stessa ambientazione, stessa famiglia, nuova protagonista: Verdiana. La piccolina di casa Borghese è cresciuta, ha diciotto anni ed è pronta ad iniziare il suo ultimo anno al liceo. È il suo turno adesso di districarsi tra genitori iper-apprensivi, una cugina intenzionata a trovarle un fidanzato ad ogni costo e poteri che si manifestano nei modi meno opportuni. Sì, perché quando una Precognitiva della Morte ha una visione involontaria su qualcuno non la può ignorare, anche se il qualcuno in questione è Leonardo La Spina, il ragazzo da cui deve stare alla larga il più possibile per almeno dieci ottime ragioni. E non sarebbe neanche difficile, dato che sembra volerle far saltare i nervi ogni volta in cui scambiano due parole; peccato che quando saranno costretti a trascorrere del tempo insieme Leonardo si rivelerà diverso da quello che Verdiana credeva, e gli ottimi motivi per cui stargli alla larga inizieranno a non sembrarle più così fondati. E a questo punto il problema più grande potrebbe non essere che Leonardo non sia interessato a lei…

La Precognitiva e il Persuadentemore_vert

shopping_cart

La Precognitiva e il Persuadenteclose

È ufficiale: Verdiana esce con Leonardo. E lo sa anche la sua famiglia. Non ne sono contenti, ma almeno lo sanno. Ok, ignorano il non trascurabilissimo dettaglio che Leonardo non sia esattamente un innocuo Vedente come lei e sua sorella hanno detto, bensì un ben più pericoloso Persuadente, ma siamo realistici: la situazione potrebbe essere molto peggio… Per esempio, sua sorella potrebbe voler conoscere immediatamente Leonardo per leggergli la mente, oppure potrebbero improvvisamente scatenarsi i suoi poteri di Precognitiva bersagliandola di immagini di secoli prima; o magari Verdiana potrebbe non riuscire a trovare il modo ed il momento adatto, ammesso che esista, per spiegare a Leonardo che le loro sono Anime Gemelle, pertanto destinate ad incontrarsi e a stare insieme in ogni esistenza, e che quindi unendosi fisicamente in questa vita renderebbero inscindibile il loro legame, qualsiasi cosa significhi. Un problema non da niente questo, con un ragazzo come lui che è capace di farla sciogliere con un bacio e che non avrebbe certo bisogno di ricorrere al suo potere per convincerla a trascorrere i pomeriggi da sola a casa con lui. O ancora, potrebbe iniziare a comparire una seconda visione della morte di Leonardo, una visione confusa e preoccupantemente prossima, e Verdiana potrebbe essere disposta davvero a tutto per capirla ed evitare che si avveri. Quindi, le cose potrebbero andare molto, molto peggio. E se lo facessero?

Trilogiamore_vert

shopping_cart

Trilogiaclose

I primi tre capitoli della Saga Eternity, raccolti in un unico volume.

Dilogiamore_vert

shopping_cart

Dilogiaclose

Gli ultimi due capitoli della Saga Eternity, raccolti in un unico volume.

La parola dei lettori:

keyboard_arrow_up